E' un ballo lento, intesto, intimo che si balla su musiche struggenti con testi anche tristi. Nasce alla fine dell’800 nelle comunità di colore e si ballava nelle taverne